Mauro Valentini

Scrittore & Giornalista

Appuntamento al Burj Khalifa – A teatro è di scena il sipario della vita

Un appuntamento atteso dieci anni. Un nuovo incontro a Dubai tra musica ed emozioni

Arriva il nuovo spettacolo teatrale di Antonio Amoruso, già autore della commedia surreale “Non è una piscina in giardino”: “Appuntamento al Burj Khalifa”, dall’11 al 14 aprile, Teatro Della Dodicesima, Spinaceto (Roma)… con finale a sorpresa!

Siamo a Dubai. L’attesa e la bellezza vertiginosa di una notte che cambia tutto.

Anita e Dario si incontrano davanti al grattacielo più famoso e lontano, per una cena.

L’appuntamento era stato fissato 10 anni prima, quando Anita aveva lasciato Dario per tentare il successo come popstar negli States. Era stato Dario a fare la richiesta folle di quella cena, a 10 anni di distanza, in un luogo lontano, per aggrapparsi all’insensata speranza di non perderla per sempre. Dalla partenza di Anita fino alla cena, nessun contatto. Quando si ritrovano in quel ristorante, nulla sarà più come prima… A fare da sfondo alle loro storie, quasi come un vento del deserto, una musica che Dario ha scritto e dedicato ad Anita; assai diversa, pensa lui, dalla canzone che aveva portato al successo la donna. Ma che in realtà è incredibilmente simile. Forse perché c’è un sottile filo rosso che inconsapevolmente unisce le loro anime. E il destino tira quel filo.

«Ho cercato di spogliarmi per quanto possibile, dei panni dell’autore per poter affrontare con maggiore senso critico la messa in scena di questo lavoro teatrale» le parole del regista Antonio Amoruso. «Il risultato è un lavoro dal contenuto profondamente romantico, reso tangibile attraverso un forte legame tra musica e scenografia – vagamente onirica – e soprattutto una interpretazione che il pubblico – ne sono certo – non mancherà di apprezzare per il suo forte coinvolgimento emotivo.»

Con:

Emanuela Caruso

Gianpiero Pumo

Alessandra Lanzara

Maria Concetta Liotta

Nicole Petruzza

 

Testo, regia e musica: Antonio Amoruso

Aiuto regia: Martina Pasquini

 

Responsabile di produzione: Fabio Pasquali

 

Scenografia: Teresa Fano

Trucco e acconciature: Stella Bignoli

Costumi: Sara Sechi

 

Teatro della Dodicesima, Via Carlo Avolio, 60 – Spinaceto, Roma

11,12,13 aprile   h. 21.00

14 aprile             h. 18.00

Biglietto intero € 10,00

convenzione per gruppi da 10 e studenti del settore € 8,00 a persona.

 

Per info e prenotazioni:

Tel. 065073074 dal lun al venerdì dalle 15.00 alle 19.00

Ufficio Comunicazione BK

Sarah Panatta & Flavia Strazzanti

[email protected]

Torniamo in scena! Riparte dal Teatro dei Georgofili di San Casciano dei Bagni il tour di “Marta Russo – Il mistero della Sapienza”

Riparte dal bellissimo teatro dei Georgofili a San Casciano dei Bagni (SI) il tour che riporta in scena: “Marta Russo, il mistero della Sapienza” dopo le rappresentazioni del 2018 in tutta Italia.

Una pièce teatrale che  ripercorre le vicende sia giudiziarie che umane dei protagonisti. Quei nomi: Alletto, Lipari, Scattone, Ferraro rivivono sul palco, riportandoci a quegli anni, a quella tragedia che ha portato via la vita di Marta e che ha lasciato tanti dubbi non risolti.

Locandina dello spettacolo

Proprio i mass media sono tra gli attori di questa performance di Teatro Civile, un genere teatrale che prende spunto dal Teatro di Narrazione che si sviluppa a cavallo degli anni settanta, per poi divenire un modello per molti registi e autori negli anni novanta. Gli esempi illustri non mancano, Marco Paolini e Duccio Camerini sono un valido esempio di drammaturgia moderna condita da temi sociali o di cronaca, un modo nuovo di raccontare la nostra società, con i suoi pregi e i suoi difetti.

La rappresentazione non punta il dito contro nessuno dei protagonisti, non mette in dubbio il giudizio umano e le sentenze che si sono susseguite negli anni, fino agli ultimi sviluppi. Rende al contrario omaggio e dignità alla povera Marta e alle persone che nel bene e nel male sono state travolte da una vicenda, che ancora oggi, è vissuta da tanti come personale. Una performance vibrante e sostenuta per circa un’ora e mezza da recitazione, narrazione, immagini e musiche di scena.

APPUNTAMENTO QUINDI IL 9 MARZO ALLE 21:00 TEATRO DEI GEORGOFILI SAN CASCIANO DEI BAGNI

(Info e Prenotazioni: 0763 733174 – 334 1615504)

La compagnia in scena

Protagonisti

Mauro Valentini  un narratore

Cecilia De Vecchis  la Stampa

Claudia Caoduro  un’accusata

Giancarlo Zicari,  l’accusatore

Rodolfo Cubeta  un cantore

Marco Abbondanzieri,  un musico

Performance di Mauro Valentini

Regia e luci di Claudia Caoduro

Musiche di scena e editing audio Marco Abbondanzieri 

“BISBETICA DOMATA ma non troppo: tutta colpa della CDS” A Pomezia per l’8 Marzo arriva uno Shakespeare davvero singolare

” Ora vedo che le nostre lance sono di paglia, che la nostra forza è debole e la nostra debolezza incomparabile, che tanto più sembriamo, tanto meno siamo….”

“BISBETICA DOMATA ma non troppo: tutta colpa della CDS” è lo studio della compagnia laboratorio Per Ananke del Consiglio di Stato, presso il Consiglio di Stato, su una delle opere Shakespeariane più divertenti e controverse. Una libera interpretazione ironica e divertente alla ricerca dell’origine della rabbia della bisbetica e del suo sposo, che vuole ad ogni costo addomesticarla come una gatta selvatica. Caterina urla, sbraita ma alla fine cede. Perché?

Locandina evento

«Per tutto il tempo del racconto ci siamo chiesti, osservando le brillanti trovate degli spasimanti di Bianca, sorella della bisbetica, e le sue insofferenza quale fosse l’origine di questi strampalati comportamenti amorosi e non solo.» Questa la molla con cui l’autrice Francesca Tricarico, che insieme alla compagnia Campo dei Sogni ha realizzato l’adattamento. che è immaginato appunto in una struttura  all’interno di un centro per malati psichiatrici chiamato CDS. «Una riscrittura che ci ha condotto a viaggiare nel non detto di questo testo alla ricerca delle parole nascoste dentro ognuno di noi.»

Non uno spettacolo consueto, ma piuttosto un percorso, una sfida , con le paure e le ansie di tutti, con ironia e qualche tabù, alla ricerca della nostra storia personale di ognuno attraverso quella “bisbetica di Caterina”.

 

POMEZIA – Venerdì 8 marzo 2019 – Teatro Comunale via della Tecnica – ORE 21:00

“BISBETICA DOMATA ma non troppo: tutta colpa della CDS”
Liberamente tratto da: La Bisbetica Domata di W. Shakespeare

Regia Francesca Tricarico
Testi Francesca Tricarico e La compagnia Campo dei Sogni

Con Maurizio Colica, Silvia Ercoli, Paola Fusco, Alessandra Galimberti, Flavia Gentili,Claudia Giulia, Raffaele Greco, Elvira Pallotta, Paola Poggi, Carmelo Provenzano
Coordinatrice del progetto Paola Poggi
Produzione: Ass. Per Ananke

Ingresso Gratuito